Perito Assicurativo

Sede di lavoro Vicenza
Settore Commerciale
Orario Full time
Contratto Agente/P.Iva
Titolo di Studio Diploma di Maturita’
20130618-075626.jpg
Noto studio peritale cerca Geometra, Architetto e/o Ingegnere, per collaborazione lavorativa a tempo pieno.
la persona candidata deve avere:
-Capacità di organizzare autonomamente il lavoro, definendo priorità e assumendo responsabilità;
-Buone competenze informatiche, buona conoscenza dei Sistemi operativi Windows, del pacchetto Microsoft Office e buona abilità nell’utilizzo di internet.
Astenersi perditempo
Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Perito Assicurativo UDINE

da Friul Compass Srl in Udine

Friul Compass srl – studio professionale con sede a Udine in Via Divisione Julia 24, cerca giovane perito industriale/geometra/ingegnere, automunito/a, da inserire nella propria struttura ed avviare all’attività peritale. Gli interessati sono pregati di inviare il proprio CV all’indirizzo di e-mail: udine@friulcompass.it.

Roma, l’ex perito che truffava l’assicurazione con falsi incidenti

 ROMA – Truffavano l’assicurazione con falsi incidenti stradali. A capo dell’organizzazione che aveva la sua base operativa in un appartamento al Tuscolano, ci sarebbe stato, come riporta il Messaggero, Fabio Casale, 47 anni, di professione imprenditore ed ex perito assicurativo ora impegnato con alcune società di sua proprietà nello smaltimento di rifiuti speciali.

Complessivamente, secondo l’accusa, il sistema avrebbe fruttato loro almeno 300mila euro quasi tutti ai danni dell’assicuazione Uniqa di Udine.

Coinvolti anche la moglie e la sorella, una impiegata e la madre di quest’ultima oltre ad altre persone. L’indagine, coordinata dal sostituto procuratore Filippi, si è protratta per oltre un anno di investigazioni, coordinata dal Sost. Proc. Dott.ssa P. Filippi, ed ha sgominato una associazione per delinquere finalizzata alle truffe in danno delle assicurazioni, ed particolare in danno della società Uniqa spa, con sede in Udine. Le indagini che si sono avvalse anche do accertamenti bancari e perquisizioni, hanno portato all’iscrizione nel registro degli indagati di altre 40 persone, coinvolte a vario titolo. La documentazione sequestrata, comprende dati, sempre relativi a sinistri stradali, che attualmente sono al vaglio degli investigatori.

Dal 2010 il gruppo, con base operativa in zona Tuscolano a Roma, aveva organizzato una serie di incidenti stradali falsi, allegando alle richieste di risarcimento documentazione artefatta, come moduli di contestazione amichevole sinistri, documentazione medica e fatture di carrozzerie. Per non presentarsi dai periti della controparte assicurativa, inoltre, più di una volta avevano denunciato il furto delle loro autovetture.

L’attività ha portato all’esecuzione, da parte dei carabinieri, di cinque provvedimenti restrittivi della libertà personale, di cui uno alla custodia cautelare degli arresti domiciliari a carico, per tutti coinvolti. Restano indagate altre 40 persone. Altri incidenti stradali sono al vaglio degli inquirenti.