XXXV Convegno Nazionale AICIS 16 Settembre, Catania

Nell’invitare tutti gli associati APAID a partecipare all’incontro di Catania si comunica che la segreteria di AICIS ci ha comunicato che: “in virtù di una collaborazione futura con la vostra associazione, diamo la possibilità ai vostri iscritti di poter partecipare al Convegno di Catania Aicis alle stesse condizioni dei nostri soci.  Al momento della registrazione, in sede di Convegno, dovranno esibire tessera o altro per dimostrare l’appartenenza ad APAID”

Non perdetevi questa occasione di incontro, di formazione e di crescita professionale.

Aicis Convegno-Congresso 2022 5 (pdf)

 

DA PERITO ASSICURATIVO A ESPERTO DANNI E VALUTAZIONI. ROMA 23 GIUGNO 2022. FILMATI DELL’EVENTO

Istituzione Albo Esperti danni e valutazioni la nuova figura del Perito Assicurativo,  confronto sui Ddl 1217 e 1666  in discussione al Senato

Il 23 giugno 2022 dalle 10:00 alle 13:00 a Roma alla sala Capranichetta di Piazza Monte Ciborio si è tenuto un congresso straordinario dei Periti Assicurativi. Straordinario perché per la prima volta da quando esiste la figura del Perito Assicurativo sei sigle che rappresentano la quasi totalità della categoria si sono unite per iniziare un percorso condiviso di salvaguardia degli interessi della categoria dei Periti Assicurativi. Erano stati presentati congiuntamente buona parte dei 115 emendamenti  all’esame della 10° Commissione del Senato ed è stato organizzato questo confronto coi Senatori promotori di questo Disegno di Legge.

Ha preso la parola il Senatore Anastasi che ci ha avvisati di quelle che sono le due spade di Damocle che incombono sul DDL:

  1. Siamo a fine legislatura e non è certa la tempistica utile per arrivare alla legge finale;
  2. Gli interessi di quello che ha definito Il comitato di pietra riferendosi ad ANIA ed UNIPOL che vogliono continuare a farsi le perizie da soli e usare di tutto fuorché dei professionisti che possono contribuire a far loro i conti in tasca.

Ha poi preannunciato che si è già rinunciato ad alcune cose che erano previste nel disegno iniziale quali l’assegnazione degli incarichi a rotazione gestiti da CONSAP, cosa che le compagnie non vogliono, o il ricorso anche per RCA all’arbitrato a spese del soccombente. Un accenno sull’intelligenza artificiale per la quantificazione dei danni che è stato ripreso dal nostro presidente.

Ha poi proseguito in videocollegamento la senatrice Drago, che ha ribadito l’iter che sta curando per far confluire i nostri risparmi pensionistici, passati e futuri,  versati a INPS nel Fondo pensione dei Periti Industriali (EPPI)

E’ stato poi il turno del senatore Lorefice che si è soffermato sugli argomenti politici del DDL riprendendo quelli che sono le origini del progetto,

Sono poi intervenuti i rappresentanti delle varie sigle  che sono quelli presenti nella locandina che hanno approfondito gli emendamenti da loro inseriti nel documento congiunto che è stato presentato alla commissione.

Tutto il congresso è stato trasmesso in diretta su YouTube. Purtroppo l’audio ha avuto dei problemi e alcuni interventi ne sono stati penalizzati. Noi abbiamo ripreso direttamente solo gli interventi del nostro presidente, il Perito Auto Roberto Marino  e del segretario del Collegio Ligure Periti Esperti e Consulenti, Gaetano Tappino che ha ribadito l’importanza di avere una quarta subcategoria dell’albo Esperti danni e Valutazioni riservata ai danni nel settore nautica da diporto anch’essa soggetta alla obbligatorietà dell’RCA.

In sintesi il Perito Marino ha sottolineato l’esiguità delle parcelle dei periti che basterebbe assoggettare al valore del danno e non delle spese generali della compagnia per essere digerite facilmente dalle compagnie che non hanno interesse a limitare il costo dei sinistri ma solo delle spese generali, in quanto i loro profitti sono una percentuale del valore complessivo dei danni e del costo delle polizze su questi tarati.

Per l’attribuzione degli incarichi, meglio della CONSAP o dell’arbitrato ventilato potrebbe essere il Collegio dei Periti Esperti in Danni e Valutazioni, ente indispensabile per la gestione e la tutela dell’albo al pari di tutti quelli che esistono per tutte le categorie professionali.

La necessità di periziare tutti i danni anche quelli di importo minimo che sono poi i più frequenti e che quindi incidono significativamente sul totale e quindi sulla determinazione dei prezzi delle polizze.

Anche le parcelle dovrebbero essere stabilite in accordo con il Collegio che ci rappresenta e non dalle compagnie come avviene ora.

Abbiamo confermato l’accoglimento dell’idea della senatrice Drago di dare ad EPPI ed ai Periti Industriali la nostra cassa mutua e previdenza ed abbiamo aggiunto che anche la formazione delle nuove generazioni di periti debbano seguire il percorso dei periti industriali.

Abbiamo ribadito la contrarietà di tutti, dagli agenti di assicurazione ai clienti, dai periti agli avvocati e da tutti gli operatori del settore e dai cittadini con la sola esclusione delle compagnie alla gestione della CARD recentemente resa obbligatoria anche per le compagnie straniere perché erano troppo concorrenziali. Le compagnie hanno accusato le compagnie straniere di concorrenza sleale perché non facendo parte della CARD potevano pagare i danni procurati quello che in effetti valgono e non gonfiati dal sistema CARD. Primo esempio in Italia dove per eliminare la concorrenza sleale si ostacola chi è più economico lavorando bene ed onestamente a favore di che è più costoso.

In conclusione, parere unanime in vista della fine della legislatura, meglio approvare una legge da rivedere che non avere nessuna legge.

TUTTE LE FOTO DELL’EVENTO inviate da: Riccardo Nicotra Catania che ci ha fornito anche i seguenti filmati:

#DDLPeritiAssicurativi

#DDLEspertiDanni

Aipai, ecco come evolve la figura del loss adjuster

L’associazione organizza per il prossimo 9 settembre a Fontanellato (Parma) un convegno in presenza per approfondire i temi legati alla perizia contrattuale e alla corretta gestione delle procedure di liquidazione danni

Il consiglio direttivo di Aipai ha organizzato per venerdì 9 settembre un convegno in presenza, che segnerà la ripartenza de visu delle attività di incontro e formazione dell’associazione. L’appuntamento si terrà presso il Labirinto della Masone, a Fontanellato, in provincia di Parma. Sarà un evento attraverso il quale Aipai vuole proporsi come “motore e promotore del cambiamento orientato alla tutela e all’evoluzione del loss adjusting”, attraverso il dibattito sull’indispensabile ruolo del perito rami non-motor e sull’importanza della perizia contrattuale quali “garanzie per il sistema e per una corretta gestione delle procedure di liquidazione dei danni”.
Il convegno sarà diviso in due parti. Nella prima, dopo i saluti di benvenuto e l’introduzione del presidente di Aipai, si terrà la presentazione di Il patrimonio costruito italiano, iniziativa di studio e progetto editoriale che l’associazione ha realizzato in collaborazione con il dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale dell’università di Padova, a cura del professor Carlo Pellegrino e dell’ingegner Lorenzo Hofer, dell’ateneo padovano. Seguirà una tavola rotonda sull’argomento, moderata da Alessandra Trentin, a cui parteciperanno Antonio Venir (Generali Italia), Massimo Fedeli (Gruppo Helvetia Italia), Aldo Rebuffi (Aipai) e Giuseppe Degradi (Aipai). Subito dopo l’architetto Pier Carlo Bontempi, presenterà il complesso del Labirinto della Masone, opera da lui progettata.
Dopo il pranzo, i lavori riprenderanno con la presentazione del white paper di Cineas contenente le “proposte per la regolamentazione della copertura assicurativa da calamità naturali e pandemia”, che sarà illustrato dal direttore del consorzio universitario, Massimo Michaud.
I contenuti del white paper offriranno lo spunto per una tavola rotonda, moderata da Aldo Rebuffi, a cui parteciperanno Sergio Ginocchietti, coordinatore del gruppo di lavoro di Cineas sulle catastrofi naturali; Fabrizio Premuti, presidente di Konsumer Italia e componente del gruppo di lavoro; Riccardo Campagna e Marco Valle, entrambi di Aipai e componenti del gruppo di lavoro. La chiusura dei lavori è prevista per le ore 16:15.
La logistica dell’evento Per raggiungere il luogo del convegno, Fontanellato, sarà messa a disposizione una navetta di collegamento dalla stazione ferroviaria di Parma verso il Labirinto della Masone, con partenza programmata dopo l’arrivo del treno Frecciarossa da Milano. Il medesimo servizio è disponibile al ritorno, con partenza prevista dal Labirinto della Masone alle ore 17:00 del 9 settembre. Il servizio è gratuito e a disposizione di chiunque fosse interessato, previa prenotazione del servizio contattando la segreteria di Aipai: segreteria.aipai@aipai.org. L’accesso a bordo sarà consentito solo a coloro che avranno prenotato.
Negli spazi al chiuso sarà richiesto a tutti i partecipanti di indossare la mascherina, con la sola eccezione per i relatori durante i rispettivi interventi. Sarà possibile partecipare al convegno anche dall’esterno, all’aperto, nella corte del Labirinto. Per chi lo desiderasse, il convegno sarà anche trasmesso in diretta via web.

Beniamino Musto

SARA Assicurazioni e la stima dei danni affidata all’intelligenza artificiale ed altre chicche

Michele Grilli Head of Motor Claims spiega quali sono le soluzioni digitali introdotte da Sara Assicurazioni nel processo di stima dei danni.

L’intervento di Grilli descrive un perito che non serve fino a 2.500 euro per “mancanza di necessità dell’intervento“, ben sostituito da un PC  o da un carrozziere e il servizio di authority affidato ai dipendenti o a società che non usano periti. Presenta il “perito fast” che in 48 ore deve tappare le falle del processo e le sue carrozzerie fiduciarie “che offrono i migliori servizi sul mercato“, il “perito che è abilitato alle valutazioni da remoto” ed “Il cliente può fare le foto in modo molto semplice da inviare ad un motore di intelligenza artificiale…e la pratica è pronta per essere liquidata

Così si forma la lobby delle compagnie italiane, sempre più grandi e sempre di meno che non vogliono ingerenze delle compagnie straniere e le hanno obbligate di aderire al clan della CARD. Tante belle cose intanto il risultato è sempre lo stesso, far costare tanto i sinistri. In tutte le aziende il margine di profitto è una percentuale del costo del prodotto o del servizio. Più costa il servizio, che nelle assicurazioni sono i danni, più costa il prodotto finale, la polizza, più alto è il margine.

Volete un esempio. Il ramo incendio fabbricati con il tasso del 0,2% (due per mille), perché il costo della polizza assicurativa casa scoppio incendio è calcolato in base al costo del servizio. Non è un costo elevato perché l’incendio è un evento raro ed i costo totale per le compagnie è basso. Provate a pensare a quei paesi dove gli incendi sono più frequenti ed i pompieri non efficienti come i nostri. Bè i costi sono doppi, così i tassi ma anche i profitti, che sono una percentuale sui prezzi.

Anche di questo si parlerà domani nel congresso di Roma con le rappresentanze dei Periti e del Senato. Quando la legge sarà pronta questo andazzo non sarà più possibile.

baxeico

COMUNICATO STAMPA CONVEGNO PERITI

Gentilissimi,
con la presente vi invitiamo  al convegno organizzato dalle Sigle  il 23 giugno 2022
ore 10,00  a Roma  – piazza Montecitorio,125
presso la Sala Capranichetta
HOTEL NAZIONALE.

Tema del convegno

“ Istituzione Albo Esperti danni e valutazioni la nuova figura del Perito assicurativo “
confronto sul Ddl 1217 , 1666”  in discussione al 10 commissione in Senato  .

Saranno presenti :
I relatori del disegno di legge
I Senatori Anastasi Cristiano ,  Sen. Tiziana Drago
Componente della 10 commissione al Senato
Senatore Mollame Francesco
I rappresenti nazionali delle sigle
SNAPIS, AICIS, SIPA, UPIS, APAID ,COLLEGIO PERITI NAUTICI LIGURI .
I rappresentati della CONSAP .
Circa 100 partecipanti di Periti  Assicurativi
Provenienti da tutte le regioni italiane.

Gli obbiettivi principali.

L’istituzione dell’ albo dei Periti esperti danni e valutazioni, partendo da un concetto
fondamentale la terzietà dei Periti ,
il riconoscimento della giusta tariffa per l’attività professionale svolta indipendentemente da chi sia
la committente e così è nato il disegno
di legge DDL 1217 – DDL 1666 per l’istituzione dell’albo dei Periti Esperti danni e valutazioni ,
incardinato presso la X Commissione al Senato .

Riteniamo che sia  molto gradita la vostra presenza a seguire l’evento per darne le dovute notizie a
tale tematica di rilevanza nazionale .

comunicato stampa sigle convegno roma

COMUNICATO STAMPA: ROMA 23 giugno 2022

DDL Disegno di Legge di Modifica del capo VI del titolo X del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (codice delle assicurazioni private) per l’istituzione dell’albo professionale degli esperti danni e valutazioni.

I 115 Emendamenti al DDL sui Periti Assicurativi recepiti dalla 10° Commissione del Senato alla data del 17/6/2022

Nelle ultime  riunioni della 10° Commissione del Senato, dove è in preparazione il testo della nuova legge che riguarda i Periti Assicurativi e l’attività di valutazione dei danni relativi alla circolazione stradale, sono stati recepiti i 115 emendamenti che sono stati presentati dalle varie associazioni dei periti, dell’ANIA, della CONSAP e dalle Associazioni dei consumatori.

Il Testo del DDL 1217

Il documento condiviso dalle varie associazioni peritali degli emendamenti da noi presentati

Qui trovi l’elenco completo degli emendamenti presentati da tutti gli enti interessati

Per prendere in esame i vari emendamenti e discuterne con alcuni dei senatori della commissione redigente, le associazioni dei Periti Assicurativi hanno organizzato un congresso a Roma il 23 giugno 2022, dalle ore 10:00 presso l’Hotel Nazionale di Via Monte Citorio in ROMA.

Per partecipare e possibile contattare le segreterie delle varie sigle. I posti in sala sono limitati ma sarà possibile assistere collegandosi al link YouTube:  https://www.youtube.com/watch?v=8U7amrdhuug&ab_channel=SNAPISSEGRETERIA

Ultimi giorni per iscriversi all’evento del 23 giugno a Roma. Incontro Periti / Senatori

Per partecipare, info e iscrizioni, inviare email con i propri dati a info@apaid.it . Sarà un importante momento di confronto con chi decide del nostro futuro professionale, sostenere i nostri emendamenti al disegno di legge, conoscere le istanze delle altre parti e motivare le nostre posizioni.

La nuova legge per gli ex Periti Assicurativi sarà pronta entro l’anno, è tempo di partecipare e contribuire a scriverla.

Potrà partecipare gratuitamente solo chi si iscrive entro il 20 giugno.

 

Da Perito Assicurativo a Esperto danni e Valutazioni

Abbiamo sempre creduto all’istituzione dell’ Albo dei Periti Esperti Danni e Valutazioni, partendo da un concetto fondamentale la terzietà dei Periti, il riconoscimento della giusta tariffa per l’attività professionale svolta indipendentemente da chi sia la committente e così è nato il disegno  di legge DDL 1217 – DDL 1666 per l’istituzione dell’Albo dei Periti Esperti Danni e Valutazioni, incardinato presso la X Commissione al Senato .

Un altro passo è stato fatto insieme alle sigle Snapis, Aicis, Upis, Sipa, Apaid e Collegio periti Nautici della Liguria.

Abbiamo organizzato un convegno il 23 giugno 2022 a Roma  – piazza Montecitorio,125 presso la Sala Capranichetta, visto il numero limitato dei posti disponibili per i partecipanti, potete seguire la diretta streaming del convegno sulla pagina cliccando il seguente link : https://youtu.be/8U7amrdhuug

Vi invitiamo a seguire il convegno, molto importante per la nostra categoria professionale, dove sarà discusso   Il nuovo DDL Esperti Danni e Valutazioni, la nuova figura della professione del Perito Assicurativo .

Per partecipare di persona ed interagire con i congressisti, inviare la richiesta ed i propri dati a info@apaid.it . Sono riservati solo 20 posti per ogni associazione, per cui iscrivetevi subito https://peritiauto.wordpress.com/tessera-associativa-apaid/

 

 

 

ROMA 23 GIUGNO: CONFRONTO CON I SENATORI DELLA 10° COMMISSIONE CHE STANNO REDIGENDO LA LEGGE SUI PERITI

Nell’ultima riunione delle varie sigle delle associazioni peritali che hanno presentato un documento congiunto contenente gli emendamenti al Disegno di Legge riguardante la nuova legge che trasforma il Ruolo dei Periti Assicurativi nell’Albo degli Esperti in Danni e Valutazioni, è stata fissata la data: 23 giugno 2022 ore 10-13 Hotel Nazionale Roma.

Sarà un momento di confronto con le istituzioni per spiegare l’importanza dei vari emendamenti presentati da noi e un contraddittorio su quelli presentati da ANIA, che è  la nostra prima controparte.

La sala che abbiamo scelto ha 100 posti. APAID ne ha riservati 20 che sono a disposizione dei soci in regola con l’iscrizione (https://peritiauto.wordpress.com/tessera-associativa-apaid/) che per primi si registrano su qui:

 

 

 

CORSO DI FORMAZIONE CTU

Si comunica che APAID Associazione dei Periti Auto ha sottoscritto una convenzione per la quale i suoi iscritti (https://peritiauto.wordpress.com/tessera-associativa-apaid/) possono beneficiare di uno sconto di 70 euro sul costo dell’iscrizione al corso interattivo on-line per CTU e CTP erogato da UPIS, con rilascio dell’attestato di partecipazione.

 

Fleet Motor Day 2022: tutte le aziende protagoniste

Fleet Motor Day 2021 Vallelunga

Sorgente: Fleet Motor Day 2022: tutte le aziende protagoniste | Fleet Magazine

Circuito di Monza: Company Car Drive 2022

Il 18 e il 19 maggio all’Autodromo Nazionale di Monza è andato in scena l’undicesimo appuntamento con Company Car Drive. Un’edizione che ha generato molto entusiasmo e fatto registrare numeri da record, con 711 partecipanti e 1.962 test drive effettuati.

Company Car Drive è stato organizzato da Uvet Events e Auto Aziendali Magazine (in collaborazione con il Centro Studi Promotor e con Kamel Film), con il patrocinio di Aiaga, Anfia, Aniasa e Unrae. L’edizione 2022 segnava il ritorno della manifestazione, dopo due anni, alla sua sede storica di Monza.

Grazie all’ottimo livello di partecipazione delle Case automobilistiche e delle altre aziende della filiera dell’auto aziendale, Company Car Drive ha confermato la sua leadership quale occasione di confronto su novità di prodottocontenuti e formazione e con una particolare attenzione alla transizione energetica. Il prossimo appuntamento per fleet manager e broker sarà con l’edizione autunnale di Fleet Manager Academy, di cui presto saranno rese note data e sede.

Sorgente: https://www.autoaziendalimagazine.it/companycardrive/

Company Car Drive 2022 18-19 maggio Autodromo Nazionale MONZA

A Company Car Drive sette anteprime nazionali e tante novità da provare 

Company Car Drive è il più longevo evento B2B leader nel settore delle flotte aziendali, dedicato agli operatori professionali della mobilità aziendale.

L’edizione 2022 torna all’Autodromo Nazionale di Monza il 18 e 19 maggio per accogliere fleet manager, mobility manager, responsabili acquisti e servizi generali e delle risorse umane di aziende e enti pubblici con parchi auto di medie e grandi dimensioni, in una due giorni all’insegna di pura driving experience, su tre percorsi pensati per sessioni di test drive e l’esposizione nel paddock delle case automobilistiche e delle aziende di servizi per il mercato business nel partner village.

Company Car Drive 2022 sarà caratterizzato da un alto numero di modelli presentati in anteprima: saranno ben sette, infatti, le nuove auto che i fleet manager avranno modo di vedere in anteprima nazionale in occasione dell’evento che avrà luogo il 18 e 19 maggio presso l’Autodromo Nazionale di Monza.
Nissan porterà ben tre modelli in anteprima nazionale: la Arya T2 Evolve, la Qashqai e-power e la Juke hybrid. Volvo porterà la XC40 Recharge Ultimate. Volkswagen porterà la ID.5. Skoda porterà la ENYAQ iV Coupè RS. Toyota porterà infine il suo nuovo Suv elettrico BZ4X.

Non mancheranno le novità disponibili per essere provate su uno dei tre circuiti a disposizione dei fleet manager. Ci sarà quasi per intero la gamma Q di Audi (Q3, Q4, Q5 e Q8), insieme alla A6 Avant e alla e-tron S Sportback. Mercedes-Benz metterà a disposizione per i test drive la sua Classe C, sia in versione berlina che in versione station wagon; e poi, ancora, la EQA, la EQB, la GLA e la GLB.
In casa Nissan grande protagonista, oltre alle anteprime nazionali, sarà la Qashqai MY21 insieme alla Leaf e+ e alla Juke MY21. Nello spazio Volkswagen saranno a disposizione la serie ID (ID.3 e ID.4), la Golf, la Polo, la Taigo, la Tiguan, la Touareg e la T-Roc. Volvo punterà sulla XC40 e sulla C40.
L’elenco delle auto disponibili per i test drive non finisce qui, nei prossimi giorni vi sveleremo quali altre auto saranno presenti.

Company Car Drive è il principale evento italiano dedicato a chi si occupa dell’acquisizione e della gestione dei veicoli che fanno parte delle flotte aziendali e si svolgerà presso l’Autodromo Nazionale di Monza il 18 e 19 maggio. Se non lo avete ancora fatto potete iscrivervi cliccando su questo link:

ISCRIVITI QUI

Fissata data incontro a Roma tra Periti e Senatori per discutere del DDL Periti Esperti Danni e Valutazioni

Alla riunione on line di ieri erano presenti 14 colleghi delle varie sigle di categoria che hanno presentato gli emendamenti che abbiamo condiviso nei precedenti articoli.

Di comune accordo, sentiti anche i membri della 10° commissione del Senato che ha elaborato il progetto della nuova legge, è stata fissata la data di giovedì 23 giugno 2022 a Roma per presentare il Disegno di Legge e gli emendamenti ricevuti da tutte le fonti e discutere sui dettagli del testo finale.

Abbiamo chiesto al presidente di ACI, Automobile Club d’Italia la disponibilità della sede di Via Marsala che è proprio vicino alla stazione Termini. Attendiamo conferma per la sede, ma la data è da mettere in agenda. 23/6/22 ore 10:00- 13:00.

La presenza è importante per partecipare alla scrittura della legge che ci riguarda e che può cambiarci la vita. E’ gradita la conferma della partecipazione, scrivendo a: info@apaid.it, bastano 2 righe con nome cognome e città di provenienza, l’iscrizione è gratuita, ma i posti sono limitati.

Incontro decreto Periti Liquidatori – GENOVA 20/4/22 ore 18:00

Riceviamo e pubblichiamo: Incontro decreto Periti Liquidatori

Da: <info@collegioligureperiti.it>

Date: mar 12 apr 2022 alle ore 13:05
Subject: incontro decreto Periti Liquidatori
To: <soci 2022>

Gentili soci buon giorno,  invio questa comunicazione ai soci del settore nautico, scusate il disturbo per gli altri che comunque possono se interessati partecipare. 

Incontro in presenza presso la nostra sede la Chiatta,  ormeggiata a Calata Rotonda fra l’acquario e il Galeone al Porto Antico con il parcheggio dell’acquario di fronte,    mercoledì 20 ore 18  il nostro socio Marino Roberto che partecipa attivamente ai lavori presso  il Ministero,  ci dara informazioni sui lavori in corso del DDL per i Periti Liquidatori e la richiesta di separare la parte nautica dal settore auto.

Per chi interessato a partecipare pregherei d’inviarmi conferma,  al più  presto alla email info@collegioligureperiti.it. 

Ringraziando dell’attenzione colgo l’occasione per augurare una serena  Pasqua a tutti i soci da parte del Direttivo

Il segretario Gaetano Tappino

NDR: Il 4 aprile era il termine ultimo per presentare gli emendamenti alla proposta di legge e dopo varie riunioni con le altre associazioni è stato presentato il testo pubblicato sul nostro sito peritiauto.it.

Il 5 aprile la discussione in 10° commissione del Senato ha visto la proroga dei termini al 3 maggio per cui questa riunione può essere l’occasione per rivedere il testo degli emendamenti se dovessero emergere proposte di interesse condiviso.