Ruolo dei Periti Assicurativi, rinvio della prova di idoneità 2019

Visto l’art. 1 del decreto-legge n. 44/2021 che ha confermato fino al 30 aprile 2021 il divieto, già più volte stabilito, di svolgimento delle prove scritte delle procedure di abilitazione all’esercizio delle professioni, e considerato il perdurare dell’emergenza sanitaria Covid-19, si comunica che la prova d’idoneità per l’iscrizione al Ruolo dei Periti Assicurativi, fissata per il 13 maggio 2021 presso l’Ergife Palace Hotel di Roma, è rinviata a data da definirsi.

Ulteriori comunicazioni al riguardo saranno pubblicate sul sito Consap successivamente all’entrata in vigore di nuove disposizioni che consentano lo svolgimento della prova.

Si invitano pertanto i candidati a monitorare periodicamente questo sito, per informarsi tempestivamente sulla fissazione della nuova data d’esame e su specifici adempimenti e comportamenti che potrebbero essere eventualmente richiesti per poter partecipare alla prova.

Company Car Drive 2021 8 luglio, Lainate (Milano)

Company Car Drive è l’evento B2B leader nel settore delle flotte aziendali, dedicato alle figure professionali del settore flotte (fleet manager, mobility manager, responsabili acquisti, servizi generali e risorse umane di aziende ed enti pubblici con parchi auto di medie o grandi dimensioni).

L’8 luglio 2021 sarà una giornata all’insegna della driving experience, tra percorsi appositamente pensati per sessioni di test drive, un’area espositiva dedicata alle case automobilistiche e alle altre aziende del settore e momenti di approfondimento su temi di interesse per il mercato dell’auto aziendale mediante workshop e moduli formativi specifici.

Le attività di networking, di formazione e quelle esperienziali alla guida si svolgeranno all’insegna del rispetto delle norme di sicurezza previste per la prevenzione della diffusione di contagi da Covid-19, mediante uno specifico protocollo di sanificazione Covid-free, che Econometrica sta attivando per un appuntamento in cui sarà possibile accogliere partner e visitatori in assoluta sicurezza.

Fonte: https://www.autoaziendalimagazine.it/companycardrive/?utm_source=Nuova%20EA&utm_campaign=d3696529c9-FleetManagerAcademy_ottobre_2019-savethedate_COPY_&utm_medium=email&utm_term=0_706b4bffbc-d3696529c9-53276697 

Avvocati, Vizzino: Via all’Osservatorio per il monitoraggio delle truffe assicurative

Martedì 13 aprile 2021, si è tenuto via web un convegno avente ad oggetto “Il contenzioso e le frodi assicurative (anche) in tempo di pandemia: dati, riflessioni e proposte. Atto III” promosso dal Movimento Forense – Sezioni di Napoli, Napoli Nord e Santa Maria Capua Vetere con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord e col coordinamento organizzativo dello Studio legale Vizzino, che ha visto la partecipazione di rappresentanti della Procura della Repubblica di Napoli Nord e delle Compagnie assicurative e ha registrato numero importante di partecipanti: oltre 300.
Anche quest’anno, in un contesto estremamente critico, si sono cimentati, in un confronto costruttivo, i maggiori esponenti degli organi, delle autorità e delle diverse figure professionali che operano nel settore assicurativo, contribuendo, ciascuno dal proprio punto di vista, a focalizzare le problematiche ed a richiamare al senso di responsabilità per la individuazione di azioni tese a contribuire alla deflazione del contenzioso pendente e ad arginare il dilagante fenomeno delle truffe assicurative.
Dagli interventi dei partecipanti, subito si sono registrate preoccupazioni scaturenti dalle inefficienze degli Uffici giudiziari, dalla inadeguatezza del Sistema, in piena crisi pandemica, a gestire il contenzioso e smaltire l’arretrato, nonché si è lamentata una inadeguata gestione e circolazione delle informazioni per contrastare le frodi.
Sono state attentamente analizzate fattispecie concretizzanti “le nuove truffe assicurative” e si è costatata, col supporto dei dati statistici, una certa riduzione delle richieste di risarcimento delle lesioni- a ragione della meno agevole accessibilità della strutture di PS in vigenza della misure di contenimento covid 19- e contemperamento un costante aumento di vertenze aventi ad oggetto sinistri multipli, coinvolgenti per lo più motoveicoli di significativo valore economico, di fattispecie dannose coinvolgenti biciclette e velocipedi o ancora di eventi dubbi di furti parziali o di sinistri tra natanti, o ancora di incidenti con veicoli circolanti in modo illegittimo, perché privi di copertura assicurativa rca o con targa estera o con targa prova in assenza dei requisiti di legge.
Su tale evidenze, è stato significativo l’intervento dell’avv. Riccardo Vizzino, esponente dei fiduciari delle imprese assicurative ed impegnato principalmente nell’ambito dei procedimenti “antifrode” che, dopo aver proceduto all’analisi dei fenomeni offrendo dati empirici, si è fatto promotore di importanti iniziative, sostenendo l’opportunità che le compagnie assicurative assumano l’iniziativa processuale in via preventiva facendo ricorso, in particolare, a due tipologie di azioni contemplate nel codice di rito e cioè all’accertamento negativo del credito ed all’accertamento tecnico preventivo, al fine di evitare la dispersione della prova.
Ha inoltre presentato, con il favore dei partecipanti, la costituzione di un Osservatorio per il monitoraggio delle truffe assicurative, i cui obiettivi sono: tracciare un quadro più accurato della situazione delle frodi; trattare questioni relative sia all’offerta sia alla domanda (individuando la ricorrenza di soggetti noti alla base della creazione di finti sinistri); individuare le tendenze emergenti in una fase precoce; condividere informazioni oggettive sulle migliori prassi per la pianificazione e l’organizzazione di interventi; fornire a chi ha potere decisionale l’evidenza necessaria a supportare il progetto e la valutazione di strategie ad hoc.
In tale prospettiva, l’avvocato Riccardo Vizzino ha sollecito l’IVASS ad aggiornare le proprie banche dati sinistri con i dati del contenzioso ed elaborare soluzioni per contrastare il fenomeno di attribuzione dei premi ad altre regioni per veicoli circolanti in Campania, in cui è contabilizzato il sinistro.
Con attinenza a ciò si è anche discusso del malcostume che afferisce al fenomeno dello Shopping del foro: il dott. Iannuzzi, Giudice di Pace del mandamento di Marano, ha sottolineato che la maggior parte del contenzioso che alimenta gli uffici giudiziari campani è rappresentato da falsi sinistri.
E con specifico riferimento ai finti sinistri con lesioni, si è palesata l’urgenza di verificare la genuinità della documentazione medica, respingendo quella non corredata da idonea documentazione fiscale inerente alle prestazioni professionali eseguite per i presunti danneggiati.
Al contempo, si è discusso in ordine alla possibilità evitare la migrazione dei processi penali a migliaia di chilometri dai luoghi in cui vengono perpetrati i reati. La Procura di Treviso è, infatti, paralizzata da querele e cause penali provenienti da Napoli.
Altresì si è riflettuto sulla necessità di potenziare l’attività antifrode sul FGVS, incrementando la remunerazione dei fiduciari.
Il dott. Capuano di Generali Italia ha invitato ad investire nella prevenzione delle frodi che impattano sulla fiducia dei clienti sani e per accelerare la trasformazione digitale. Si è dunque rimarcata l’esigenza di contrastare sia il fenomeno della speculazione per l’aggravamento del danno che quello fraudolento.
L’avvocato Cipolloni, responsabile della Stanza di Compensazione e del Ruolo Periti Assicurativi di Consap, ha condiviso la necessità di interventi mirati ad eliminare ogni possibile appiglio volto a generare frodi o speculazioni che provochino danni non solo a chi li subisce ma a tutta la collettività.
Inoltre, ha evidenziato come la Legge n° 27 del 24 marzo 2012 , che ha modificato l’art.139 del C.a.p., – introdotta con l’obiettivo di contrastare le speculazioni sulle microlesioni ed in particolare sui colpi di frusta – ha avuto come risultato quello di ridurre la frequenza dei sinistri con danni lievi alla persona. A livello complessivo, nel periodo dal 2012 ad oggi, i sinistri Card con danno a persona entrati in stanza di Compensazione hanno avuto una flessione del 39,3% .
Ha altresì posto l’attenzione sul fenomeno dei cd.“ sinistri fantasmi”, quei sinistri disconosciuti dai responsabili ed effettuati da personaggi senza scrupoli che si sono adeguati anche alla pandemia da Sars-19 per i quali si potrebbe intervenire interrompendo, per esempio, la procedura di liquidazione.
L’Avvocato Cipolloni ha poi ricordato l’importanza della funzione dei periti assicurativi nell’ambito della lotta alle frodi assicurative sottolineando come solo i periti iscritti al Ruolo , gestito da Consap, abbiano per specifica previsione di Legge, quella competenza e professionalità all’accertamento e stima dei danni derivanti da circolazione necessarie sia per combattere i sinistri fraudolenti sia per contenere i costi medi dei sinistri al fine di evitare l’aumento delle polizze assicurative che interessano tutti i consumatori.
Il dott. Carmine D’Antonio, intervenuto quale relatore per l’IVASS ha dichiarato che l’Istituto svolge un sistematico monitoraggio del contenzioso assicurativo r.c.auto e natanti sensibilizzando il mercato verso l’impegno ad una politica di deflazione delle cause pendenti.
Inoltre, ha presentato i numeri del contenzioso in Campania e il confronto con i dati nazionali, richiamato i positivi risultati ottenuti nel triennio 2017-2019 ed evidenziato quali positivi potenziali vantaggi possono derivare dalla ricerca di efficienza della Giustizia per gli assicurati virtuosi.
Gli esponenti dell’avvocatura, nell’esprimere l’esigenza di riaffermare l’educazione alla legalità, sono stati concordi anche sull’importanza di intervenire sui propri iscritti quando deviano dalla condotta lecita ed esaminare fatti distorsivi. Le frodi, dal loro punto di vista, alterano il mercato, incidono sulle aspettative dei cittadini, sono un danno per la collettività virtuosa, danneggiano chi il sinistro lo ha subito realmente e rallentano il contenzioso lecito.
Un espresso invito a tutti è stato quello di agire durante la pandemia con grande responsabilità sociale, creando sinergie per superare le incertezze, cooperando per gli auspicati interventi normativi e organizzativi.

Sorgente: Avvocati, Vizzino: Via all’Osservatorio per il monitoraggio delle truffe assicurative – Ildenaro.it

Al via domenica notte le iscrizioni all’esame CONSAP 2020 per Perito Assicurativo

Modulo on line

Al via domenica notte dopo le 24.00 (alle ore 00.00 di lunedì 15 Giugno 2020) le iscrizioni on-line al prossimo esame CONSAP 2020.

La CONSAP pubblicherà il link all’applicazione informatica per la compilazione e l’invio on-line della domanda di ammissione alla prova di idoneità. Vi ricordiamo che la domanda può essere presentata esclusivamente per via telematica.

Vi invitiamo quindi ad acquistare oggi la marca da bollo da € 16,00 necessaria per compilare la domanda (la stessa marca dovrà essere poi consegnata il giorno d’esame, per cui va conservata).

Vi ricordiamo che sarà possibile iscriversi fino alle ore 24:00 del 15 luglio 2020.

Qui potete scaricare il bando d’esame di quest’anno.

REQUISITI DI ISCRIZIONE

Per l’ammissione alla prova è richiesto, alla data di scadenza per la presentazione della domanda di ammissione:

a) il possesso del titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale oppure quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge, o di un titolo estero dichiarato equipollente con provvedimento anteriore alla data di scadenza per la presentazione della domanda di ammissione;
b) l’aver svolto il tirocinio biennale.

PROCEDURA DI ISCRIZIONE

Per iscriversi basterà scrivere il proprio nome, cognome e indirizzo e-mail. Il sistema invierà all’indirizzo indicato una e-mail di conferma contenente un link mediante il quale è possibile confermare l’iscrizione e procedere con il successivo inserimento delle informazioni.

In fase di inoltro della domanda, l’applicazione informatica attribuirà alla stessa un numero identificativo univoco composto dal codice della prova e dal numero di protocollo. Tale numero dovrà essere citato per qualsiasi successiva comunicazione. Al termine della procedura di presentazione della domanda di ammissione, l’applicazione informatica consentirà la stampa del modulo di domanda riportante gli estremi identificativi sopraindicati. Lo stesso modulo sarà inviato via posta elettronica al candidato all’indirizzo utilizzato in fase di registrazione al portale a conferma dell’intervenuta iscrizione.

Il modulo della domanda, così come compilato dal candidato, sarà stampato dalla CONSAP e fatto firmare al candidato il giorno dell’esame prima dell’inizio della prova. Sullo stesso dovrà essere apposta la marca da bollo con cui vi siete iscritti. Il giorno della prova il candidato dovrà esibire anche un documento di riconoscimento in corso di validità.

La dichiarazione di compiuto tirocinio, conforme al modello scaricabile qui, dovrà essere spedita a mezzo Raccomandata a.r. indirizzata a CONSAP S.p.A. Ruolo Periti Assicurativi – via Yser 14 – 00198 Roma, entro e non oltre il 15 settembre 2020, in originale o in copia autenticata, con allegata copia fotostatica del documento d’identità del perito che l’ha rilasciata.
Le dichiarazioni di compiuto tirocinio prodotte dai candidati resteranno acquisite agli atti di CONSAP, anche in caso di mancata partecipazione alla prova d’idoneità.
Coloro che hanno già presentato, nelle sessioni precedenti, il predetto attestato in originale o in copia autenticata, dovranno dichiarare nella domanda di ammissione di aver già prodotto l’attestato di compiuto tirocinio, precisando la sessione d’esame di riferimento.

Vi ricordiamo che la CONSAP non pubblica la lista completa dei candidati ammessi a sostenere l’esame dopo il termine di iscrizione per motivi di privacy, pertanto dopo la presentazione della domanda ci si può considerare automaticamente ammessi all’esame (a meno che la CONSAP non vi invii un esplicito messaggio di diniego) e inclusi nelle liste dei candidati che potranno accedere alla prova scritta.

SVOLGIMENTO DELLA PROVA SCRITTA

La prova consiste in un esame scritto articolato su due elaborati:

a) Test a risposta multipla di 80 domande in 90 minuti.

b) Redazione di una perizia su documentazione fotografica, corredata dall’illustrazione delle valutazioni e dei principi seguiti nella redazione della stessa.

Saranno considerati idonei i candidati che riporteranno in ciascuno dei due elaborati un punteggio non inferiore a settanta centesimi (70/100); il mancato conseguimento del punteggio minimo nel primo elaborato non darà corso alla valutazione del secondo elaborato. Entrambi le prove verranno svolte lo stesso giorno.

L’esito delle prove sarà comunicato dopo circa 3 mesi.

La data, il luogo e l’orario delle prove scritte saranno comunicati entro il 12 novembre 2020.

Per ricevere un e-mail di avviso sulla data e il luogo dell’esame vi invitiamo a iscrivervi sul nostro sito, lasciando la vostra e-mail di riferimento nell’apposito riquadro qui a destra. Già oltre 600 candidati all’esame ci seguono!

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento non esitate a scriverci su questo blog. Buono studio!

Sorgente: https://esameperito.it/2020/06/11/al-via-domenica-notte-le-iscrizioni-allesame-consap-2020-per-perito-assicurativo/

Automotive Dealer Day – Nuove date: 15-16-17 settembre 2020 a Verona

er la prima volta in 18 anni il regolare svolgimento di Automotive Dealer Day, così come previsto a calendario, è stato messo a rischio dallo sviluppo dei recenti eventi e dai rischi ed incertezze ad essi relativi.
Considerate le attuali limitazioni, l’impatto attuale e prospettico su comportamenti e atteggiamenti e l’importanza che Quintegia attribuisce a minimizzare rischi per persone e aziende collegati allo svolgimento delle proprie attività anche in misura superiore alle disposizioni di legge e raccomandazioni, l’azienda ha ricalendarizzato la 18° edizione di Automotive Dealer Day che non avrà più luogo il 19-20-21 maggio 2020 bensì il 15-16-17 settembre 2020.
Quintegia continuerà come sempre ad impegnarsi per progettare e realizzare eventi al servizio del settore auto insieme a molte altre iniziative.

Fleet Manager Academy Bologna 2019

È stato un grande successo di presenze quello registrato alla quattordicesima edizione di Fleet Manager Academy, svoltasi a Bologna il 23 ottobre scorso. Il padiglione 22 del quartiere fieristico bolognese ha ospitato infatti ben 741 professionisti del settore delle flotte aziendali, un numero record per un evento che è diventato ormai il punto di riferimento più importante per chi si occupa di flotte aziendali in Italia.

ISCRIVITI al canale: http://bit.ly/aam-YT

Guarda tutti i video: http://bit.ly/aam-AllVideos

Segui su – Facebook: http://bit.ly/aam-FB – Linkedin: http://bit.ly/aam-IN – Twitter: http://bit.ly/aam-TW

Visita AUTOAZIENDALIMAGAZINE.IT: http://www.autoaziendalimagazine.it/

20a GIORNATA EUROPEA DEL DIRITTO DEL TRAFFICO ATENE – EVENTI FUTURI – EVENTI | IETL Institute for European Traffic Law

XXTH EUROPEAN TRAFFIC LAW DAYS 3rd/4th October 2019 in Athens*. *for full program see below

L’Istituto per il diritto europeo del traffico è lieto di annunciare i 20°  European Traffic Law che si terranno ad Atene il 3 e 4 ottobre 2019.  Relatori di fama saranno felici di condividere le loro esperienze e condurre seminari istruttivi e interattivi.
Per celebrare il 20 ° anniversario della sua conferenza annuale, lo IETL ti invita cordialmente a un programma serale divertente il 3 ottobre.

Argomenti principali :

Mobilità e tecnologia – Temi chiave del diritto europeo dei trasporti e dei trasporti – Brexit: situazione attuale (Roma II, Convenzione dell’Aia, ecc.) – Reclami principali (paesi europei del Tour d’Horizon) – Reclami internazionali: domande attuali – Direttive REFIT per le assicurazioni automobilistiche: attuali stato

Seminari:

Reclami principali: sviluppi nel diritto europeo in materia di illeciti penali – Presentazione nuovo sito web IETL

Brexit in profondità – E-scooter: quale legge?

Quota di registrazione:  EUR 850 .– (IVA incl.)

Sorgente: 20a GIORNATA EUROPEA DEL DIRITTO DEL TRAFFICO ATENE – EVENTI FUTURI – EVENTI | IETL Institute for European Traffic Law

Company Car Drive dà il benvenuto a…

Company Car Drive dà il benvenuto ad Ald Automotive, Audi, BMW, Consecution Group, Enel X, FCA Group (Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia), Maserati, SEAT e ŠKODA

Fioccano le adesioni per Company Car Drive, il più importante evento per le flotte aziendali italiane, che avrà luogo presso l’Autodromo di Monza, ribattezzato Monza Eni Circuit, il 22 e 23 maggio prossimi.
Alle aziende che avevano già confermato la loro presenza si sono infatti aggiunte Ald Automotive, Audi, BMW, Consecution Group, Enel X, FCA Group (Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia), Maserati, SEAT e ŠKODA.

A Company Car Drive 2019 sarà possibile:

1. Vedere e toccare con mano le ultime novità delle più importanti Case automobilistiche;
2. Provare le auto sulla mitica pista di Formula 1 e su altri percorsi appositamente messi a disposizione dall’Autodromo;
3. Incontrare i rappresentanti di società di noleggio e società attive nella fornitura di prodotti e servizi alle flotte aziendali;
3. Incontrare altri fleet manager e discutere con loro;
4. Partecipare a corsi e seminari tenuti da esperti internazionali;
5. Fare attività di networking;
6. Effettuare prove dinamiche per testare i dispositivi Adas, come il Cruise Control Adattivo, il Lane Keeping Centering, il dispositivo di riconoscimento del pedone e altri ancora;
7. Usufruire di uno slot di prove dinamiche in pista F1 dedicate esclusivamente alle vetture elettriche;

http://www.companycardrive.com/

Internet Motors: il 12 e 13 giugno al Teatro Nazionale di Milano

MotorK, l’azienda italiana che sta innovando l’intero comparto europeo deldigital automotive, annuncia l’apertura delle iscrizioni alla ventunesima edizione di Internet Motors (https://www.internetmotors.it/), il più importante appuntamento europeo per discutere dei trend e del futuro del comparto automotive. Rivolto alle case auto, ai dealer e all’industry digitale, l’evento avrà luogo il 12 e il 13 giugno prossimi presso il Teatro Nazionale di Milano. Come da tradizione, la prima giornata sarà dedicata alla prospettiva delle concessionarie italiane, mentre la seconda sarà focalizzata sul punto di vista delle case auto, dell’industry automotive e della pubblicità interattiva. Anche quest’anno MotorK conferma la partnership con IAB Italia, associazione leader nel campo della pubblicità digitale a livello mondiale, per l’organizzazione di questa giornata.

Mobilità condivisa, e-commerce, nuovi player pronti a rivoluzionare il settore: questi e molti altri sono i temi che daranno il via al dibattito della due giorni milanese, nata con l’obiettivo di individuare e discutere i trend più importanti che stanno disegnando il futuro della distribuzione automobilistica, per offrire ai diversi attori del mercato risposte vincenti con cui rispondere alle esigenze dei consumatori, sempre più smart e connessi.

Internet Motors darà vita a una due giorni di incontri con i più importanti esperti nazionali e internazionali del settore: opinion leader la cui prospettiva sarà utilissima per capire al meglio come si stia evolvendo costantemente lacustomer journey del cliente finale. La presenza di IAB Italia come co-organizzatore della seconda giornata garantirà al pubblico in sala spunti e stimoli di approfondimento riguardo le molteplici opportunità offerte dal digitale al mondo delle quattro ruote.

«Ormai alla sua ventunesima edizione, Internet Motors è diventato un punto di riferimento per gli operatori che cercano il confronto sulle tematiche più attuali del settore automotive  dichiara Marco Marlia, fondatore e CEO di MotorK, società ideatrice dell’evento. – Il ritmo con cui la rivoluzione digitale sta investendo tutto il comparto impone una riflessione e un dialogo costanti tra tutti gli attori del mercato, che hanno il dovere di interrogarsi sulla direzione che prenderanno i consumi nei prossimi anni: le modalità di acquisto ed utilizzo dell’auto tradizionali sono destinate a fare i conti con alternative ormai a portata di mano».

«Secondo i dati Nielsen – ha dichiarato Daniele Sesini, Direttore Generale di IAB Italia – l’Automotive ha rappresentato l’11% degli investimenti in digital advertising, guadagnandosi nel 2018 il primo posto nel ranking dei settori per valore di spesa in pubblicità digitale. La diminuzione delle audience della TV lineare ha prodotto un incremento del costo per raggiungere le audience rimanenti, spingendo le aziende a differenziare i propri investimenti attraverso una pianificazione più significativa dell’online sia sui canali editoriali sia sulle piattaforme social. Se è vero che la vendita dei veicoli è quasi esclusivamente in modalità offline, la presenza dei brand online risulta fondamentale nel momento della valutazione e comparazione; per le case automobilistiche diventa quindi importante, per raggiungere il proprio target in modo efficace, presidiare anche tale tassello della customer journey».

Per maggiori informazioni e per iscriversi all’evento visitare il sitohttps://www.internetmotors.it/

La partecipazione all’evento è gratuita solo per dealer, case auto e operatori di settore.

SETTIMANA PROSSIMA TUTTI AL DEALER DAY

Come tradizione ormai, ogni anno gli operatori del settore automotive si ritrovano a maggio a Verona per il Dealer Day, evento fieristico di Quintegia, che quest’anno conta più di 60 appuntamenti congressuali, formativi, ricreativi e soprattutto di networking ed incontro tra gli operatori delle vendite, dei noleggi, delle assicurazioni, dei servizi e di tutte le attività legate al mondo dell’auto.

Qui il sito dell’evento dove è possibile consultare il programma, gli espositori e registrarsi https://www.dealerday.com/

Il Programma con i contenuti dell’evento in formato PDF è scaricabile cliccando qui.

Sistemi di guida autonoma. 31 maggio 2019 a Bergamo

L’aggiornamento sull’evoluzione dei sistemi tecnologici installati sui veicoli è, sempre di più, fondamentale per arricchire il bagaglio di conoscenze tecniche nell’attività peritale. 

9° Summit mercato auto usate Fleet&Mobility

 

Si è appena concluso il 9° Summit dedicato al mercato delle auto usate e circolanti organizzato da Pierluigi Del Viscovo, Fondatore e Direttore del Centro Studi Fleet&Mobility.

Sotto il brand “La Capitale Automobile” ogni due o tre mesi, si incontrano i vari operatori del mercato di fleet e rent, cars, vans e trucks, mobility, moto, usato e circolante.

Oggi era il turno di usato&circolante e si è fatto il punto di tutti gli aspetti del mercato, dai numeri alle strategie possibili per svecchiare il mercato. Si è parlato dell’andamento dei vari settori, usato giovane ed ultra decennale, elettrico, benzina, diesel, metano. Poi i servizi che possono agevolare le vendite quali i trasporti, le garanzie e le ispezioni di auto lontane acquistate su internet.

Tra i relatori Toni Purcaro Head of Region Central East Europe & Middle East- Executive Vice President DEKRA Group, Ercole Messina Presidente presso AIRVO Associazione Italiana Rivenditori Veicoli d’Occasione, Massimiliano Archiapatti General Manager, Italy at Hertz, Giampiero Mosca, direttore Aon Benfield, Michele Crisci, presidente UNRAE, Adolfo Di Stefano Cosentino, presidente FEDERAUTO.

Prossimo appuntamento il 7 giugno 2019. Sarà il turno di fleet&rent.

Maggiori Informazioni 

The 9th Summit dedicated to the used and circulating car market has just concluded, organized by Pierluigi Del Viscovo, Founder and Director of the Fleet & Mobility Study Center.

Under the “La Capitale Automobile” brand every two or three months, the various operators of the fleet and rent, cars, vans and trucks, mobility, motorcycle, used and circulating market meet.

Today it was the time of: used and circulating and it took stock of all aspects of the market, from the numbers to the possible strategies for rejuvenating the market. There has been talk of the trend of the various sectors, used young and over ten years, electric, gasoline, diesel, methane. Then the services that can facilitate sales such as transport, warranties and inspections of distant cars purchased on the internet.

Speakers include Toni Purcaro Head of Region Central East Europe & Middle East- Executive Vice President DEKRA Group, Ercole Messina President at AIRVO Italian Association of Occasional Vehicle Dealers, Massimiliano Archiapatti General Manager, Italy at Hertz, Giampiero Mosca, Director Aon Benfield, Michele Crisci, president of UNRAE, Adolfo Di Stefano Cosentino, president FEDERAUTO.

Next meeting 7 June 2019. It will be the turn of fleet & rent.

 

More information http://www.fleetandmobility.it/eventi/

 

Slide del convegno