Palermo, confermate 28 condanne per i falsi incidenti con gli «spaccaossa». Nomi e foto 

La Corte di appello, presieduta da Mario Fontana, ha emesso la sentenza su uno dei tanti processi celebrati sui cosiddetti «spaccaossa» a Palermo. La banda che organizzava finti incidenti provocato fratture e mutilazioni a poveri disperati per avere i soldi delle polizze assicurative.

© Riproduzione riservata

Informazioni su APAID - Associazione Periti Auto Ispettori Danni

https://peritiauto.wordpress.com/periti-auto-per-provincia/liguria/genova/marino-roberto/

2 thoughts on “Palermo, confermate 28 condanne per i falsi incidenti con gli «spaccaossa». Nomi e foto 

  1. Sul Ruolo CONSAP non v’è questa persona (Fenech Mario); o non c’è mai stato in elenco, o è stato depennato ufficialmente. Meglio sottolineare con precisione tal fatto, a tutela della categoria dei Periti Assicurativi, già tanto bistrattata da tutti nel corso del tempo. E’ ora di alzare la testa principalmente e cambiar anche dicitura della nostra professione così importante e delicata (CDA: art.146: 1. L’attività professionale di perito assicurativo per l’accertamento e la stima dei danni alle cose derivanti dalla circolazione, dal furto e dall’incendio dei veicoli a motore e dei natanti soggetti alla disciplina del presente titolo non può essere esercitata da chi non sia iscritto nel ruolo di cui all’articolo 157.
    2. Le imprese di assicurazione possono effettuare direttamente l’accertamento e la stima dei danni alle cose derivanti dalla circolazione, dal furto e dall’incendio dei veicoli a motore e dei natanti.
    3. Nell’esecuzione dell’incarico i periti devono comportarsi con diligenza, correttezza e trasparenza.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.