Lynk & Co 01: in Italia da gennaio 2021

La Lynk&Co, marchio della cinese Geely, proprietaria anche della Volvo, è pronta a sbarcare sui principali mercati europei, Italia inclusa, tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo. Prima città a ospitare uno store della Casa, da dicembre, sarà Amsterdam, scelta – paradossalmente – per la sua “alternatività” all’auto nei sistemi di trasporto prediletti dagli abitanti e per il suo spirito d’innovazione. “Proprio perché non siamo un marchio di automobili tradizionale, vogliamo cominciare da lì”, dice con il sorriso Alain Visser, ceo della Casa, confermando la strategia commerciale che aveva anticipato in una chiacchierata esclusiva con Quattroruote esattamente un anno fa (numero di giugno 2019, pagina 182), fatta di rapporto diretto con i clienti senza la mediazione delle concessionarie, semplificazione dei listini, noleggio con il taglio minimo di un mese, possibilità di subaffitare l’auto ad altri membri della community Lynk&Co. “Vorremmo avere nel mondo dell’auto lo stesso ruolo di disruption che hanno avuto Airbnb nel mercato immobiliare, Netflix in quello televisivo e Spotify in quello musicale. Come questi ultimi non vendono CD ma musica, noi non vediamo automobili, ma mobilità”, aggiunge Visser.

Continua la lettura dalla sorgente…

Sorgente: Lynk & Co 01: in Italia da gennaio 2021 – Quattroruote.it

Informazioni su APAID - Associazione Periti Auto Ispettori Danni

https://peritiauto.wordpress.com/periti-auto-per-provincia/liguria/genova/marino-roberto/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.