Paga oraria del Carrozziere: i giudici fanno chiarezza e smentiscono i periti

  Tutti i Carrozzieri già conoscono la storia, avendone vissute di analoghe. Nei casi che raccontiamo c’è una compagnia assicuratrice che contesta con forza al cliente di aver ceduto il credito al proprio Carrozziere indipendente. Una contestazione che sfocia spesso in causa. Ultimamente, la ragione principale del contenzioso, a prescindere dall’uso di tempari autoprodotti dalle compagnie (Siva, Perizia Light ecc.) che riducono immotivatamente i tempi di riparazione, è l’ingiustificato taglio dei costi orari che abbassano il totale del costo della riparazione. E quindi si avvia una causa nella quale  il giudice, per stimare il danno, incarica un perito, il consulente tecnico d’ufficio (o ctu): questi risponde al quesito che il giudice formula e stima il costo delle riparazioni. La risposta nel corso del contenzioso arriva da uno strumento che serve per valutare il danno: ctu, cioè consulenza tecnica d’ufficio, in altre parole una perizia.

CONTINUA A LEGGERE

Informazioni su APAID

https://peritiauto.wordpress.com/periti-auto-per-provincia/liguria/genova/marino-roberto/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.