Incidenti stradali tra le prime cause di trauma nei bimbi

Simeup: “scorretto uso seggiolini auto principale motivo”

  seggiolini bimbo“Ogni anno nei Pronto Soccorso arrivano migliaia di vittime di incidenti stradali particolarmente concentrati nella fascia di età 15-24 anni. Frequenze non trascurabili si registrano anche per i bambini tra 0 e 9 anni”.Lo rende noto la Società Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica.

A rafforzare la tesi i dati Istat indicano che nel 2012 – si rende noto – sono morti 27 bambini tra 0-9 anni in seguito ad incidente stradale e oltre 6.000 sono stati i feriti nella stessa fascia d’età. “Gli incidenti stradali – spiega Antonio Urbino, Presidente della Società Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica (SIMEUP) – sono tra le cause più frequenti di mortalità e disabilità in età pediatrica. E’ allarmante constatare che la maggior parte dei decessi nei bambini è dovuta al mancato utilizzo dei sistemi di ritenuta o al non corretto utilizzo dei seggiolini”.

In città non bisogna abbassare la guardia: “oltre il 75% degli incidenti stradali si verificano nelle strade urbane (con una mortalità che sfiora il 43% del totale)- spiega Urbino – occorre non cedere ai capricci dei bambini che in auto vanno legati secondo le norme di legge. La posizione più pericolosa in assoluto è quella del bambino in braccio al passeggero seduto a fianco del guidatore. Non è raro che questi bambini presentino gravi lesioni in seguito all’esplosione dell’airbag o nel caso di airbag disattivato perché schiacciati dai genitori stessi”.

“Purtroppo i traumi provocati nei bambini a seguito di incidenti automobilistici – conclude il Presidente della Simeup – non sono solo quelli fisici, ma anche quelli psicologici che si possono trascinare ben oltre la guarigione fisica”. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Informazioni su APAID

https://peritiauto.wordpress.com/periti-auto-per-provincia/liguria/genova/marino-roberto/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.