Le Nuove Dimensioni del Marketing Automotive

È in arrivo Automotive Marketing Forum, il 17 e 18 ottobre agli East End Studios a Milano Nicola Giorgi, Marc Sondermann e Massimo Banzi tra gli ospiti

amf_orizzontale_rgb_menu   L’ecosistema della comunicazione auto si dà appuntamento agli East End Studios di Milano per Automotive Marketing Forum. Manager di case auto, concessionari, agenzie di comunicazione, fornitori IT, centri di ricerca, centri media, giornalisti e blogger, società di telecomunicazione e tanti altri ancora si riuniranno per ripensare la comunicazione automobilistica. La prima edizione dell’evento vedrà la partecipazione di manager di case auto, concessionari, professionisti dell’auto ma non solo che discuteranno dei fronti di lavoro del marketing automotive, di come potenziare la comunicazione e di come riuscire a coniugare la creatività con la misurazione e il metodo.

Ecco alcune anticipazioni del programma: Nicola Giorgi, Vice President Global Marketing di Diesel Group sarà lo special keynote speaker durante la dinner; Marc Sondermann, CEO & Editor in Chief di FASHION Magazine modererà la sessione “Il marketing delle case auto e il mondo fashion”; Massimo Banzi, Co-founder & CEO di Arduino, sarà speaker d’eccezione nella sessione “Come l’internet degli oggetti espande comunicazione e immaginazione”. Nel corso dell’evento verranno inoltre consegnati gli Automotive Marketing Awards, tre premi volti a individuare le eccellenze nell’ambito della comunicazione e del marketing tra le case auto e i concessionari. Automotive Marketing Awards – AFTER-SALES è il Premio per il dealer e la casa auto che hanno progettato una campagna di comunicazione efficace e in chiave omni-canale a sostegno dell’After-Sales. Automotive Marketing Awards – FASHION è il Premio per la casa auto che ha progettato la campagna di marketing più fashion. Automotive Marketing Awards – DealerSTAT è il Premio per la casa auto che secondo i concessionari del marchio ha lanciato le migliori comunicazioni pubblicitarie a sostegno del prodotto. Automotive Marketing Forum Networking Cocktail & Dinner. L’evento avrà inizio il 17 ottobre con Automotive Marketing Forum Networking Cocktail & Dinner, una serata sponsorizzata da AutoScout24 aperta a tutti i partecipanti di Automotive Marketing Forum.

Scarica la brochure Automotive Marketing Foum 2016

Laboratorio pratico PC-Crash: risoluzione di incidenti reali fra autoveicoli

—— Messaggio inoltrato ———-
Da: “Studio Tecnico Gaetano Esposito & Partner” <gaetano.esposito.napoli@gmail.com>
Data: 18/Set/2016 09:25
Oggetto: Laboratorio pratico PC-Crash: risoluzione di incidenti reali fra autoveicoli
A: “apaid” <info@apaid.it>
Cc:

Caro Collega
volevo informarti che il prossimo primo ottobre si svolgerà, presso il mio studio, sito in Scisciano alla via Sabato Borzillo 15 un incontro di laboratorio pratico per l’uso del programma PC-Crash

View this email in your browser

 

Laboratorio pratico PC-Crash: risoluzione di incidenti reali fra autoveicoli

Corso di apprendimento pratico dell’uso di PC-Crash rivolto agli utilizzatori di  PC-Crash
(scarica la locandina)

Lo scopo del corso è illustrare la metodologia per la risoluzione di casi reali, affrontando sia l’aspetto dell’impostazione del problema sia spiegando l’utilizzo concreto del software e dei suoi comandi.

La risoluzione del caso sarà illustrata collegialmente, illustrando come ottimizzare manualmente la ricostruzione e come capire quali sono i parametri da modificare per raggiungere il risultato. Sarà inoltre illustrato come verificare la correttezza di una ricostruzione e come identificare una ricostruzione errata.

Sarà mostrato come produrre le planimetrie in scala e come impostare la relazione tecnica.

Al termine della giornata il materiale del corso sarà dato ai partecipanti.

Verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

CONTENUTI DEL CORSO

Ricavare la planimetria del luogo del sinistro da Google Earth Riportare sulla planimetria le misure dei verbalizzanti

Disegnare elementi di interesse sulla planimetria (es. detriti, tracce, etc) Analisi dei danni ai veicoli e delle modalità di collisione

Importare i veicoli in PC-Crash

Modificare i dati dei veicoli (es. massa, pneumatici etc) Assegnare disegni ai veicoli (sia 2D e 3D) Rappresentazione grafica delle deformazioni ai veicoli Definizione delle posizioni di quiete dei veicoli Impostazione delle sequenze (es. frenata post-urto etc.) Prima impostazione del sinistro

Ottimizzazione manuale: modifica dei vari parametri per ottenere la soluzione del caso

Utilizzo dell’ottimizzatore automatico Analisi delle incertezze

Uso delle tabelle e dei diagrammi Breve analisi della fase pre-urto Stampa della planimetria in scala Impostazione della relazione tecnica

ATTENZIONETutti i partecipanti dovranno portare un proprio personal computer. Il corso sarà tenuto facendo riferimento alla versione 11.0 del software. I partecipanti potranno comunque utilizzare la propria versione o installare una versione di prova della versione 11.0.

ATTENZIONE

Le iscrizioni saranno chiuse in data 24 Settembre 2016. Minimo 8 partecipanti.

SedeStudio Tecnico Gaetano Esposito

Via Sabato Borzillo, 15 80030

Scisciano  (NA) – Italia

DATE e ORARISabato 1 Ottobre 2016

09:00 Registrazione

09:30 Inizio lavori

13:00 Pausa pranzo

14:00 Ripresa lavori

16:30 Fine lavori

 COSTI E MODALITA’ DI ISCRIZIONE L’iscrizione alla giornata di prove deve essere effettuata compilando il modulo Excel scaricabile a questo link (http://www.pc- crash.it/images/corsi/Modulo_Iscrizione_Seminario_01_Ottobre_2016.xlsx)    e

inviandolo per posta all’indirizzo info@pc-crash.it (mailto:info@pc-crash.it) e/ogaetano.esposito.napoli@gmail.com (mailto:gaetano.esposito.napoli@gmail.com), unitamente alla distinta del bonifico relativo alla quota di iscrizione.

Quote partecipazione:  100,00 oneri compresi

I pasti non sono inclusi nella quota di iscrizione.

Modalità di pagamento:  Bonifico bancario

IBAN: IT78 L030 3240 0200 1000 0003 485

INTESTATARIO: Gaetano Esposito BANCA: Credem – Filiale di Nola (NA)

CAUSALE: “Quota di iscrizione Laboratorio Pratico PCC – 1_10_2016 – Nome Cognome”

Copyright © 2016 Studio Tecnico Gaetano Esposito & Partner, All rights reserved.
Ricevi questa mail perché hai richiesto di ricevere la Newsletter di Studio Tecnico Gaetano Esposito & Partner

 

Studio Tecnico Gaetano Esposito & Partner

via Sabato Borzillo 15

Scisciano, Na 80030

Italy

Perito Assicurativo Crotone

Noto Franchising nel settore infortunistica stradale, per apertura nuova sede su Crotone seleziona Perito Assicurativo ( O provata esperienza nel settore assicurativo) per inserimento in struttura dinamica ed in forte crescita sul territorio Calabrese.No perditempo solo CV a mezzo e mail con foto

Candidati qui http://crotone.m.bakeca.it/dettaglio/operai-produzione-qualita/perito-assicurativo-wm47125614836?utm_source=lavoro.trovit&utm_medium=ru&utm_content=totale&utm_campaign=lavoro.trovitRUpremium

Perito Assicurativo Roma

Cercasi Perito Assicurativo regolarmente iscritto al Ruolo Nazionale. Luogo di lavoro a Roma. Si richiede l’invio di C.V. corredato anche da fotografia ed indicazione di contatto telefonico.
Candidati qui http://roma.m.bakeca.it/dettaglio/altre-offerte-di-lavoro/perito-assicurativo-abv5125849308?utm_source=lavoro.trovit&utm_medium=ru&utm_content=totale&utm_campaign=lavoro.trovitRUpremium

CERCASI PERITO ASSICURATIVO PER COLLABORAZIONE SU ZONA NAPOLI

Gedass srl, società di outsourcing peritale, ricerca periti assicurativi regolarmente iscritti al ruolo nazionale, per collaborazione su Napoli e Provincia.
Per candidarti vai alla scheda http://napoli.m.bakeca.it/dettaglio/altre-offerte-di-lavoro/cercasi-perito-assicurativo-per-yjmd126455098?utm_source=lavoro.trovit&utm_medium=ru&utm_content=totale&utm_campaign=lavoro.trovitRUpremium

SALONE DEL CAMPER 2016: AL VIA A SETTEMBRE L’ESPOSIZIONE PIU’ INNOVATIVA DEL MONDO

fiera-parma      Dal 10 al 18 settembre saranno presentate alla Fiera di Parma centinaia di novità, ma anche incontri e tavole rotonde per fare il punto sul turismo in libertà. In esclusiva alcune idee di itinerari estivi direttamente dalla kermesse parmense Parma,

Ed anche quest’anno si tiene sotto i migliori auspici il Salone del Camper, l’appuntamento internazionale tra i più importanti al mondo per il turismo in libertà. L’Italia infatti, oltre ad essere la nazione con il maggior numero di siti Unesco (51), sparsi tra gli oltre 8.000 mila comuni, dei quali tantissimi con altrettanti monumenti di interesse storico/artistico, rappresenta il Paese ideale per essere scoperto attraverso il camper. Il Camper rappresenta il mezzo di trasporto ideale per una vacanza top all’aria aperta, poiché in grado di soddisfare qualsiasi esigenza e tipologia di utenti.

Ecco allora le “10 regole d’oro” stilate dal SALONE DEL CAMPER per scegliere una vacanza al TOP in camper:

1. VERSATILITA’: I turisti più itineranti, due massimo tre passeggeri, preferiscono i camper van o furgonati, più adatti a continui spostamenti. Questi veicoli danno la possibilità di spostarsi immediatamente qualora la meta decisa non piaccia o non sia soddisfacente, oppure si voglia scegliere l’itinerario all’ultimo minuto, in funzione del bel tempo. Si tratta di veicoli più compatti, che hanno una minor vivibilità ma sono comunque apprezzati da coloro a cui piace visitare più destinazioni, perché molto maneggevoli;

2. FAMILY-FRIENDLY: questo genere di vacanza permette di consolidare il rapporto tra genitori e figli, favorisce il dialogo interfamiliare e giova al rapporto tra i coniugi. Rispondono perfettamente a questa esigenza i motorhome dove la cellula abitativa è corpo unico con la motrice permettendo a tutti gli occupanti di stare sempre a contatto fra di loro. La parte destinata ad ospitare il guidatore durante la marcia diventa quindi parte integrante dell’ambiente vivibile durante le soste;

3. FRUIBILITA’: adatta sia alle brevi escursioni, sfruttando appieno parti di giornate libere, ma anche per vacanze e “ponti” più lunghi. Generalmente coppie senza figli “on the road” prediligono il camper semintegrale (anche detto profilato) dove la cellula abitativa viene allestita su un autotelaio cabinato che, al posto della mansarda, è raccordato aerodinamicamente alla volumetria della cabina di guida mediante un cupolino preformato nel quale, generalmente, vengono collocati pensili bassi e, a volte, un vano porta-televisore. Il nome stesso, “profilato”, indica che di norma questa tipologia di veicoli è più performante degli altri e, quindi, più veloce, a vantaggio nei consumi di carburante e più maneggevole da guidare;

4. CREATIVITA’: grazie alle sue tante sfaccettature e il continuo movimento, ogni giorno risulterà una piccola avventura, rendendo tutto più divertente e dinamico. In genere i veicoli sopra i 6 metri sono dotati di spazi maggiori e permettono di portare tutto con se dando libero sfogo alla creatività e libertà di ciascun viaggiatore;

5. PRATICITA’: Il camper offre la possibilità di realizzare viaggi che se effettuati con altri mezzi richiedono una maggiore preparazione, un maggior costo ‘vivo’ (i pernottamenti), un maggior lavoro (trasportare, fare e disfare le valigie), un maggior disagio (soprattutto nel caso di viaggi lunghi, durante i quali si apprezzano in modo particolare le dotazioni di bordo che rendono il veicolo autosufficiente, come la toilette, la cucina, la possibilità di riposare);

6. SOCIAL: La vacanza all’aria aperta consente alle persone di non isolarsi e di fare nuove conoscenze. E’ ancora il motorhome la scelta consigliata per chi predilige il campeggio stanziale dove instaurare rapporti e amicizie con i vicini di piazzola;

7. GENUINITA’ / SALUBRITA’: rispetto ad altre tipologie di viaggio, il camper offre la possibilità di essere molto più a contatto con la natura. Tutti, modelli di camper siano essi van, autocaravan o motorhome rispondono pienamente a questa esigenza poiché permettono di vivere l’outdoor;

8. EDUCATIVA: Sul camper a tutti viene affidato un compito. Questo lo rende uno strumento ideale per la formazione dei figli, che vengono coinvolti e responsabilizzati. Funzione che ben si adatta a ciascuna tipologia di veicolo ricreazionale;

9. COMODITA’: Grazie al camper è possibile trasportare attrezzature anche voluminose (sportive, fotografiche, per l’esterno, per il nostro hobby, ecc…), disponendo sul luogo di vacanza di tutto quanto serve o di quanto ci fa piacere avere per viverla a fondo. Per questo tipo di viaggiatori l’ideale sono veicoli ricreazionali, motorhome, mansardati o semintegrali, dotati di appositi garage nella parte posteriore;

10. RAPPORTO QUALITA’ / PREZZO: complice la crisi e la sempre minore disponibilità dei turisti a spendere, si continuano a cercare strade alternative alla via del risparmio, senza rinunciare alle vacanze. Il viaggio in camper risponde perfettamente a questa richiesta permettendo di ridurre i costi del soggiorno data la maggiore convenienza dei pernottamenti nei campeggi rispetto agli hotel, nonché alla possibilità di pernottare in aree di sosta ancora più economiche. Famiglie numerose e/o gruppi di amici prediligono quindi una vacanza in camper scegliendo come tipologia i veicoli mansardati che presentano una maggiore disponibilità di posti letto/ passeggeri. I mansardati sono i veicoli ricreazionali più diffusi in Italia, possono arrivare fino a 7 posti.

Le destinazioni preferite dai camperisti italiani Secondo una ricerca del SALONE DEL CAMPER, circa l’80% dei viaggi all’aria aperta da parte di turisti italiani continua ad essere fatto nel nostro Paese. Incrociando i dati forniti con la Banca d’Italia, risulta invece che nel 2013 sono stati poco più di 1 milione, gli italiani che hanno scelto una destinazione straniera. Il turismo italiano all’estero che predilige l’aria aperta rappresenta il 3,9% del movimento turistico totale outgoing. Altro dato da sottolineare: oltre l’85% degli italiani che vanno all’estero viaggiano in camper. Ecco, secondo il “SALONE DEL CAMPER” ecco le 10 destinazioni italiane preferite dai camperisti italiani per la prossima estate:

1. EMILIA ROMAGNA: la provincia di Parma, tra castelli e rocche, è meta ricreazionale ideale, anche per coloro che desiderano dedicarsi alla mountain bike. Tanti i percorsi appenninici, passando anche per Salsomaggiore, dove non si può rinunciare a un giro alle famosissime terme Berzieri, rinomate per le loro acque salsobromoiodiche;

2. VENETO: nella Serenissima, con ottimi campeggi tra Jesolo e Punta Sabbioni, l’ideale come “campo base” per visitare la Biennale a Venezia oppure la celebre Mostra del Cinema a settembre.

3. TOSCANA: la Toscana in camper tra fantastici borghi, come per esempio Vetulonia, gioiello incontaminato della Maremma etrusca, esaltato anche dal popolare quotidiano inglese The Independent http://www.independent.co.uk/travel/hotels/hideaways-for-two-private-pools-luxuriousbeach-huts-and-woodland-retreats-10043628.html.

4. UMBRIA: in camper alla scoperta della natura incontaminata delle regioni dell’entroterra, in primis l’Umbria (Montefalco con il suo Sagrantino celebrato anche da Wine Spectator, la bibbia mondiale dei vini http://www.winespectator.com/webfeature/show/id/51503).

5. TRENTINO ALTO ADIGE: altra meta del turismo plein air sarà il Lago di Levico, al quale anche nel 2015 è stato riconfermato il prestigioso riconoscimento internazionale Bandiera Blu della FEE (Foundation for Environmental Education), grazie alle limpide acque, alla spiaggia e alle politiche di gestione turistico-ambientali ecosostenibili.

6. TOSCANA: la Val D’Orcia, luogo di grande ricettività per i camperisti, è l’ideale per una vacanza fra natura e cultura, in una comunione di spazi verdi e luoghi come Pienza, la città dei Papi.

7. LAZIO: al confine con la Campania, i Monti Aurunci garantiscono quiete, lontano dal rumore delle grandi città, e sanno ricompensare chi vi si avventura con viste mozzafiato dalle cime. Luogo perfetto per il turismo all’aria aperta grazie all’area camper di Campodimele.

8. CAMPANIA: il camping internazionale della Solfatara di Pozzuoli, a nord di Napoli, rappresenta il soggiorno ideale per coloro alla ricerca di novità, come la cucina geotermica e la visione dei crateri durante la notte.

9. PUGLIA: la piana degli ulivi, tra Ostuni, Carovigno, Monopoli e Fasano, costituisce la meta ideale per chi anela a poter ammirare piante plurisecolari come i famosi ulivi. Vi è anche la possibilità di adottarne uno, ricevendo così a casa uno dei migliori oli extra vergine.

10. LOMBARDIA: imperdibile per gli appassionati di turismo in libertà è il Lago d’Iseo, dalla natura intatta e incontaminata con un lungolago mozzafiato. Si consiglia, in particolare, una visita alla passerella galleggiante “The Floating Piers”, installazione che l’artista Christo ha creato per collegare l’isola di Montisola a Sulzano, sulla terra ferma, visitabile dal 18 giugno al 3 luglio.

Questa è infine la top ten degli itinerari europei preferiti dai turisti plein air:

1. AUSTRIA: montagne e campeggi che da Klagenfurt lambiscono lo splendido lago Wörthersee il più grande della Carinzia.

2. FRANCIA: specialità enogastronomiche e bellezze paesaggistiche in Bretagna sino ad arrivare all’incantevole isola-borgo di Mont Saint-Michel.

3. SLOVENIA: non solo mare con le terme di Catez e le grotte di Postumia sorseggiando i rinomati vini bianchi locali.

4. SPAGNA: parchi naturali, mare e splendide spiagge in Costa Brava.

5. CROAZIA: in camper fino al mare di Zara, passando anche per il santuario mariano di Medjugorje.

6. FRANCIA: lusso e spiagge in Costa Azzurra ma anche la scoperta dei borghi più nascosti della vicina Provenza, con soste nelle attrezzatissime e paradisiache Saint Tropez e Antibes.

7. UNGHERIA: L’ansa del Danubio nella zona di Dunakanyar non è nota solo per le splendide terme, ma anche per i numerosi camping a conduzione familiare.

8. GERMANIA: lo Strand camping sul lago Waging An See offre perfino docce e spiagge per i cani e un’area fitness per gli anziani.

9. SCOZIA: l’isola di Skye offre una fantastica villa sull’oceano e comode casette in legno chiamate “wigwams” per il connubio ideale fra design ed ecologia. 10. ISLANDA: per gli amanti dei panorama mozzafiato la regione del Westfjords è perfetta. La cascata di Dynjandi sarebbe in grado di scuotere anche il più freddo degli animi.

I DANNI SUI CAMPER: GUARDARE PER CAPIRE

Oggi ci incontreremo con alcuni colleghi alla manifestazione. E’ importante conoscere le novità, la tecnica, gli accessori, gli allestitori, i riparatori dei mezzi ricreazionali, perchè anche questi sono soggetti a danni ed a perizie.

Non capita spesso un danno che vede lo sfondamento di una parete, ma anche la semplice riga su un pannello esterno è spesso oggetto di dubbi sulla riparabilità del pezzo.

Conoscere l’oggetto e sapere chi lo ripara, porta velocemente alla soluzione.

L’associazione è a disposizione degli iscritti per ogni dubbio in questo campo.

 

Patto Chiaro tra Venditore ed Acquirente di un auto usata di ADICONSUM

adiconsum L’acquisto di un’auto usata è spesso una soluzione conveniente, ma il Consumatore è spesso e volentieri titubante all’acquisto da un commerciante, per le tante storie sentite nel passato, su “dolorosi” imprevisti verificatisi dopo l’acquisto. Nella pratica la proposta di un veicolo usato è spesso accompagnata da dichiarazioni rassicuranti e roboanti sulle eccezionali qualità dello specifico veicolo, che sfociano spesso in amare delusioni, a cui il Consumatore non può cercare rimedio, a meno di imbarcarsi in cause civili che si chiudono in tempi biblici, tali da scoraggiare anche il più determinato dei Consumatori. In realtà l’acquisto di un’auto usata significa l’acquisto di una percorrenza residua; il costo chilometrico non è molto diverso da quello di un’auto nuova, ma con pesi diversi di due fattori chiave: In sostanza nell’acquisto dell’usato la chiave è non dover affrontare costi per riparazioni non prevedibili. Se si tiene conto che le Case Costruttrici progettano i moderni veicoli per una percorrenza utile di circa 350.000 Km, purché il veicolo sia sottoposto alla regolare manutenzione, un veicolo che abbia percorso circa 100.000 Km in quattro anni, ha ancora 2/3 della sua vita utile a disposizione, ma ha un valore largamente inferiore alla metà del corrispondente veicolo a nuovo. Ed allora? Da oggi il Consumatore può contare sulle innovazioni del D.L. 24 del 2/2/2002 che hanno come finalità primaria la tutela del Consumatore, nei riguardi della Garanzia sui beni di consumo, nuovi ed usati. Il commercio dell’auto usata diventa trasparente, e sicuro come quello del nuovo, e le amare sorprese del passato devono diventare un ricordo. Oggi la legge prescrive obblighi specifici per i Venditori, e definisce con chiarezza i diritti del Consumatore acquirente. Questa guida vi indica i nuovi diritti, e come fare per trarne il dovuto vantaggio.

OGNI CLAUSOLA CHE LIMITASSE I DIRITTI DEL CONSUMATORE PREVISTI DALLA LEGGE E’ VESSATORIA E NULLA DI FRONTE AL GIUDICE.

SCARICA IL MANUALE E LE TABELLE

Le 10 marche e modelli più venduti a luglio

I dati riportati da Jato Dynamics

vortice auto

BRAND                                   VOLUME                                VAR.%
Volkswagen                            97.145                                  -13,9
Ford                                       64.427                                  -0,1
Opel                                       57.448                                  +2,1
Audi                                       52.343                                  -3,5
Renault                                  51.313                                  -1,0
Mercedes                                51.264                                  +2,8
Fiat                                        50.007                                  +3,4
Peugeot                                  49.154                                  -9,0
Bmw                                      42.768                                  +3,1
Citroen                                   32.602                                  -16,5

—————————————————————————————————————————————————-

MODELLI                                VOLUME                               VAR.%
Volkswagen Golf                      25.466                                -24,3
Volkswagen Polo                      17.892                                -7,4
Ford Fiesta                              17.394                                -0,9
Opel Corsa                              15.091                                +12,2
Renault Clio                            14.390                                -13,1
Opel Astra                               14.152                                +16,7
Peugeot 208                           13.822                               +1,0
Fiat Panda                              13.460                                -5,0
Nissan Qashqai                       13.161                                -4,9
Ford Focus                              12.467                                -17,1

Consap: il Sole di Agosto fa lievitare il contributo!

Blog di Luigi Mercurio

Logo_Consap_maialino

Natale, Pasqua e le ferie d’agosto sono da anni il periodo congeniale alla produzione di chicche legislative. Complice il caldo, la voglia di svago e la necessità di staccare il cittadino nostrano è decisamente distratto!

Quale momento migliore allora per rifilare testi con previsioni e disposizioni astruse ben più bizzarre di quelle meteo?! Magari diversificando la produzione, così giusto per disorientare maggiormente.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ad esempio, il 28 luglio ha sentito il bisogno di emanare un decreto che ha fatto capolino in Gazzetta Ufficiale il 1 agosto. Un modo originale di salutare l’estate? O una goliardata tipo palloncino d’acqua gelata al perito assicurativo? Forse più un premuroso pensiero per la cara, ops, vada per gentile, Consap!

Verrebbe la voglia di domandare, per sapere, per capire ma l’intervistatore curioso, nell’agosto rovente, resta solitario e dubbioso.

Provo a fare il punto della situazione..

Il perito assicurativo, iscritto…

View original post 295 altre parole

Dieselgate, dopo il richiamo l’Audi Q5 non è più Euro 5. ALTROCONSUMO chiede risarcimenti

altroconusmo-contro-volkswagen   Il gruppo Volkswagen ha dato il via ai richiami delle auto coinvolte nello scandalo dieselgate. Peccato che, come dimostrano i nostri test sull’Audi Q5, restituisca una vettura che non è più Euro 5 ma Euro 4. Con la rimozione del software taroccato, le emissioni di NOx superano del 25% i limiti previsti dalla legge. Class action per riavere il 15% del prezzo dell’auto.

DIESELGATE: LE PROVE IN LABORATORIO

Il gruppo Volkswagen dà inizio ai richiami delle auto coinvolte nello scandalo dieselgate, ma restituisce una vettura che, secondo i nostri test, non è più Euro 5 ma Euro 4. Dopo la rimozione del software truffaldino, infatti, le emissioni di ossido di azoto NOx, superano di circa il 25% i limiti stabiliti dalla legge per ottenere l’omologazione.

Come specificato anche nel  comunicato stampa, si chiede al Ministero dei Trasporti e la KBA tedesca (l’Autorità federale dei Trasporti) di effettuare una immediata e più approfondita verifica della soluzione tecnica proposta dalla casa automobilistica tedesca. In attesa di conoscere gli esiti di questo ulteriore controllo, il nostro consiglio è quello di non portare le auto in officina a seguito del richiamo. Sono necessarie, inoltre, sanzioni esemplari da parte dell’Antitrust per questa grave e reiterata pratica commerciale scorretta messa in atto da Volkswagen. Occorre un adeguato risarcimento per i consumatori europei coinvolti come già riconosciuto (da 5 a 10.000 dollari per auto) negli Stati Uniti.vw video

VEDI TUTTO https://www.altroconsumo.it/organizzazione/media-e-press/comunicati/2016/dieselgate-vw-test-altroconsumo-emissioni-nox-superiori-a-limiti-di-legge-dopo-campagna-di-richiamo

La polizza CVT pluriennale

rds

logo happy Siamo lieti di comunicare il raggiungimento di un importante accordo di collaborazione con Happy System, prodotto/servizio di Happy Broker.

Happy System da la possibilità ai commercianti di auto di poter distribuire un sistema di deterrenza del furto auto consistente nella marchiatura dei cristalli. A questo prodotto sono abbinati una serie di servizi che vanno dall’assistenza all’assicurazione di tutti i danni diretti della vettura marchiata.

Rete di Stima distribuisce questo prodotto tra le concessionarie e gli autosaloni di Liguria e zone limitrofe ed ha in corso trattative per altre zone d’Italia.

Gli interessati possono scrivere  info@retedistima.net

Più info cliccando sull’immagine HappySystem

View original post

PERITO DI ASSICURAZIONE BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA

Posizione: Perito di assicurazione
Riferimento annuncio: 1249/2016
Data inserimento: 06.07.16
Posti disponibili: 1
Luogo: Casalecchio di Reno (BO)
Categoria Professionale / Mansione: Ricercatore/Ingegnere/Tecnico
Settore: Assicurazioni
Offerta pubblicata da: Centro per l’impiego di Zola Predosa

Cod. 1249/2016 valida fino al 30/08/2016

Mansione Perito assicurativo Qualifica ISTAT 3324009 perito di assicurazione

Contenuti e contesto del lavoro Perito assicurativo Rc Auto Ispezioni peritali su mezzi danneggiati Quantificazione/Stima tecnica del danno e negoziazione con assicurato

Luogo di lavoro CASALECCHIO DI RENO (BO)

Formazione Diploma di Scuola Superiore

Caratteristiche candidati Patente B – Automunito/a Richiesta esperienza nel settore assicurativo/automotive

CANDIDATI

Perito rami elementari – incedio, furto

  • Nome Azienda: Studio zappa & c
  • Provincia: Monza e Brianza
  • Data Pubblicazione: 12/07/2016
  • Società di perizie assicurative in ambito Rami Elementari (incendio, furto, acqua condotta, …) ricerca libero professionista di estrazione tecnica (geometra, architetto, ingegnere, …,) automunito e con predisposizione a lavorare per obiettivi. Precedente esperienza nel campo e/o corsi formativi specifici (ad esempio corsi Cineas) costituiscono titoli preferenziali
    Inviare cv via email.

  • Il presente annuncio é rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.
  • info@studiozappa.com

Truffe alle assicurazioni, prosciolti tutti i 52 imputati

firenze_palazzo_di_giustizia_novoli6   Truffe alle assicurazioni, prosciolti tutti i 52 imputati 07 luglio 2016 19:06Cronaca Firenze Palazzo di Giustizia a Firenze (foto gonews.it) Pioggia di prescrizioni a Firenze: 52 imputati – cioè tutti – sono stati prosciolti dall’accusa di truffa alle assicurazioni realizzate col ‘classico’ metodo della simulazione di incidenti stradali. Di questi solo due andranno a processo, ma per altri reati collegati E’ quanto definito oggi al termine di una udienza preliminare-record durata circa due anni, mentre i fatti – decine di casi di sinistri inventati a Firenze – risalgono al periodo 2006, 2007 e inizio 2008. Coinvolti avvocati, medici legali, titolari di agenzie infortunistiche e personaggi che si prestavano a simulare praticamente gli incidenti attestando il falso. Parti civili, invece, tutte le compagnie assicurative più importanti. Oggi il gup Maria Dolores Limongi ha prosciolto nel merito sette imputati, medici legali, ma per tutti gli altri è scattata la prescrizione sul reato di truffa, considerato estinto per decorso del tempo. Troppo lontani i fatti. In ambiente forense si fanno rilevare alcuni fattori che avrebbero determinato la lunga durata del procedimento (apertura del fascicolo nel 2006): la quantità dei finti sinistri da ricostruire (con relative contestazioni); la complessità delle notifiche; avvicendamenti di pm titolari dell’inchiesta e dei gup; una calendarizzazione meno ‘urgente’ rispetto ad altre vicende. Tra i 52 imputati, comunque, ce ne sono due andranno a processo, ma per reati diversi dalla truffa. Sono un avvocato che esercita a Firenze e che è considerato il reale ‘promotore’ delle truffe e un uomo che lo supportava nell’attività dedicata ai falsi incidenti stradali. Insieme devono rispondere di riciclaggio, per aver impiegato soldi ottenuti dalle compagnie assicurative come risarcimenti dei danni fittizi. L’avvocato sarà anche processato per associazione a delinquere a fini di truffa alle assicurazioni, reato di rango più alto rispetto alla semplice truffa e quindi corredato da un tempo di prescrizione più alto. Per i due, l’inizio del processo è fissato il 6 giugno 2017 davanti al collegio della prima sezione penale del tribunale di Firenze. Fonte: ANSA Tutte le notizie di Firenze

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/07/07/truffe-alle-assicurazioni-52-prosciolti/
Copyright © gonews.it

PERITO ASSICURATIVO NAPOLI

GEDAS

Contratto:  libero professionista (o Parti … Disponibilità:  full time
Comune:  Napoli
DESCRIZIONE
GEDASS SRL, società di outsuorcing nel campo delle assicurazioni, CERCA PERITO ASSICURATIVO regolarmente iscritto al Ruolo Nazionale per collaborazione su Napoli.

Perito-authority assicurativo auto

AUTHOITALIA    Authoitalia spa

  • Provincia
    Torino
  • 06/07/2016 – Si ricerca, per azienda operante nel mondo assicurativo, un profilo ad alto potenziale da avviare alla carriera di authority danni auto sia CVT sia RCA, sia di carrozzeria, sia di meccanica.
    Il profilo ricercato deve avere una spiccata passione per il settore dell’auto e deve aver già maturato esperienze nell’ambito delle riparazioni di carrozzeria e/o in uffici authority e/o come perito.
    Costituiscono requisiti indispensabili: dimestichezza e familiarità con i principali software di preventivazione, conoscenza delle dinamiche riparative, abilità nella relazione e nella negoziazione telefonica, desiderio di essere sempre aggiornato sulle evoluzioni del settore e delle tecniche riparative.
    I candidati possono inviare il CV con una breve lettera di presentazione via mail a  info@authoitalia.it
  • Il presente annuncio é rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

PERITO ASSICURATIVO BRESCIA

20130618-075626.jpgContratto:  da definire Disponibilità:  full time
Comune:  Brescia
DESCRIZIONE
Space Work seleziona per studio peritale assicurativo 1 PERITO ASSICURATIVO

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’: La risorsa si occuperà di analisi dei danni, perizie assicurative e sopralluoghi.

REQUISITI DEL/DELLA CANDIDATO/A IDEALE: Diploma, preferibilmente di tipo tecnico. Esperienza di almeno 1/2 anni nella medesima posizione o nella vendita di prodotti finanziari e/o assicurativi. Conoscenza di base dei principali sistemi informatici. Precisione, flessibilità e buone doti relazionali ne completano il profilo.

L’AZIENDA OFFRE: Contratto di assunzione e retribuzione commisurata all’esperienza.

SEDE DI LAVORO: Brescia

Referente della selezione: Laura Cocca

Inviare cv a laura.cocca@spacework.eu inserendo il codice annuncio 3666.

L’ offerta di lavoro qui pubblicata si rivolge a candidati di entrambi i sessi ai sensi della legge (D.Lgs. 198/2006).

Athlon è parte di Daimler Financial Services

athlon   Combinazione Daimler Financial Services & Athlon internazionale vuole fissare nuovi standard nella gestione della mobilità

Con la vendita annunciata di oggi (1/7/2016) di Athlon Car Lease International BV e delle sue controllate a Mercedes-Benz Financial Services Netherlands BV,  Athlon entrerà a far parte della rete globale Daimler Financial Services. Con questo, due dei più antichi marchi automobilistici con cento anni di storia, insieme in una potente combinazione cui il rinnovamento del mercato della mobilità mira.Le future operazioni commerciali del servizi di mobilità combinata Athlon e Daimler Fleet Management, continueranno sotto la bandiera di Athlon.

Athlon è un fornitore internazionale di soluzioni per la mobilità, che opera in undici paesi europei e gestisce una flotta di oltre 250.000 veicoli. Mercedes Benz Financial Services Netherlands BV è parte di Daimler Financial Services, un fornitore globale di servizi finanziari in oltre 40 paesi, e gestisce una flotta di oltre 3,7 milioni di veicoli. La transazione di vendita dovrebbe essere completato entro la fine del 2016, una volta che tutte le autorizzazioni necessarie e consensi sono stati ottenuti dalle autorità di regolamentazione richiesti e altri enti interessati. Il valore delle azioni è pari a € 1,1 miliardi. Come risultato della transazione, il rapporto Rabobank CET1 migliorerà, da una stima approach, di 40 punti base. BofA Merrill Lynch come consulente finanziario di Rabobank è stato coinvolto in questo tipo di vendita. Il fit strategico tra i due gruppi è di grandi dimensioni. Questo vale sia per la posizione nel mercato delle soluzioni per la mobilità nei vari paesi in cui entrambi sono attivi, come il portafoglio di servizi e prodotti. Athlon svilupperà ulteriormente con la transazione il marchio e l’organizzazione.  Oltre a motivi economici, come ad esempio una solida  proposta commerciale e finanziaria di Athlon potenzierà la posizione di mercato, aspetto più  attraente per il nuovo proprietario. “La mobilità è un mercato in crescita e questa acquisizione di un mobility manager altamente posizionato e innovativo è un passo fondamentale per rafforzare la nostra posizione come fornitore leader di soluzioni per la mobilità. Essa ci consentirà anche di dotare queste soluzioni per la mobilità, con prodotti e proposte per la mobilità di Daimler “, ha detto Bodo Uebber, membro del Consiglio di Gestione di Daimler AG e responsabile per la Finanza e Controllo e servizi finanziari. CEO Frans Janssen Athlon Internazionale:” I 10 anni passati  sotto il nostro ex  proprietario DLL, hanno portato un sacco di crescita ed espansione del nostro marchio. Siamo grati per questo. Per arrivare al livello successivo, abbiamo dedicato una notevole quantità di tempo a considerare le prospettive future per  Athlon e naturalmente il bene dei nostri clienti, partner e dipendenti. Daimler condivide la nostra ambizione di innovare e crescere. Il mercato della mobilità è in una fase critica. Le soluzioni tradizionali far posto a nuovi concetti radicalmente. Ciò crea opportunità, ma anche, tuttavia, ci impone di essere in grado di avanzare rapidamente con passi sostanziali. Con il nostro nuovo socio, Daimler Financial Services questo sarà il futuro possiamo “.